Torna alla luce la trincea austroungarica sulle Perdonanze

la tribuna di Treviso — 27 settembre 2008   pagina 34

Oggi alle 11.30 la trincea austroungarica risalente al 1918, e recuperata dagli alpini del coro Ana di Vittorio Veneto,dei gruppi di Caneva e San Giacomo, sarà restituita alla città. All’inaugurazione parteciperanno con il sindaco Giancarlo Scottà e la giunta comunale, anche l’onorevole Maurizio Castro, il consigliere regionale Gianantonio Da Re, il presidente della Provincia Leonardo Muraro, e l’assessore provinciale al Turismo Floriano Zambon, e autorità civili e militari con una rappresentanza della Croce Nera austriaca.
Due giorni di festa per celebrare i 50 anni del Coro Ana

la tribuna di Treviso — 15 ottobre 2008   pagina 32

Cinquant’anni ma non li dimostra. Vista la passione e bravura dei suoi esponenti. E’ il coro Ana di Vittorio Veneto che il 26 ottobre festeggia i 50 anni dal primo concerto del 1958. Il presidente Giovanni Coan, il maestro don Sandro Capraro e i coristi hanno messo a punto un programma per festeggiare l’evento. Due giorni, il 25 e 26 ottobre, saranno dedicati a iniziative che vedranno protagonisti i coristi, per la maggior alpini in congedo. Un viaggio nella memoria quando i protagonisti erano Corrado Concini, Nico Nicolini, sotto la guida di Giulio Salvadoretti, primo presidente, in memoria del quale nei prossimi giorni verrà deposta una corona d’alloro vicino al cartello della via a lui intitolata. Gli attuali coristi che si stanno preparando per la ricorrenza sono...

Leggi tutto...
Gli eventi per i 50 anni del Coro Ana di Vittorio Veneto

la tribuna di Treviso — 21 ottobre 2008   pagina 30   

Festeggia 50 anni il Coro Ana. Il 26 ottobre del 1958 ci fu infatti il debutto del coro della sezione Alpini. Da quando i protagonisti erano Corrado Concini, Nico Nicolini e Giulio Salvadoretti, il coro ha visto succedersi diversi coristi e nuovi maestri. L’attuale è don Sandro Capraro, mentre il presidente è Giovanni Coan. La celebrazione dei 18 mila 262 giorni trascorsi dall’esordio, prevede per sabato alle 9.30 l’apertura della mostra fotografica in piazza del Popolo, quindi alle 10.30 il ricevimento in sala consiliare con la presenza degli amministratori, alle 17.30 la celebrazione della messa alla Pieve di S.Andrea e alle 20 la cena a Castelbrando. Domenica dalle 9.30 la mostra di foto si sposta in piazza Minucci, quindi alle 17.30 al Da Ponte concerto con la partecipazione del Quartetto veneto d’Archi moderni. (s.r.)

Duecento penne nere per il monumento

la tribuna di Treviso — 06 dicembre 2008   pagina 48 

Oltre duecento alpini oggi a Sant’Andrea per l’inaugurazione del monumento in bronzo all’alpino con il mulo voluto dalla sezione Ana vittoriese. Una breve sfilata da via Del Carso al parco dove è stato installato il monumento, vedrà schierati gli alpini delle 19 sezioni vittoriesi, i muli del reparto Salmerie, penne nere provenienti dal Triveneto. Un’opera costata oltre 60 mila euro.  «Abbiamo invitato anche gli amici alpini di alcune sezioni del Triveneto perché il monumento dedicato all’alpino e al mulo è unico nel suo genere - afferma Angelo Biz, presidente della sezione Ana di Vittorio Veneto -. Siamo gli unici infatti ad avere i muli alpini doc e quindi riteniamo giusto ricordare anche i nostri magnifici esemplari custoditi ad Anzano».

Leggi tutto...
Questa Città è la Capitale dell'identità Nazionale

la tribuna di Treviso — 10 novembre 2008   pagina 16

«Non ci sono dubbi: Vittorio Veneto è la capitale dell’identità nazionale». Il ministro del welfare Maurizio Sacconi ribadisce quanto il presidente della repubblica, Giorgio Napolitano, ha dichiarato a Vittorio Veneto il 4 novembre. E che ha suscitato vivaci polemiche da parte della Lega. Sacconi lo fa, a pochi giorni dalle celebrazioni per il 90º anniversario della conclusione della Grande Guerra, davanti all’ultima trincea di Vittorio Veneto, quella scavata sulla montagna delle Perdonanze, sopra la città, e che il Coro Ana di Vittorio Veneto ed i gruppi degli alpini di San Giacomo e Caneva hanno recentemente riportato alla luce. Una visita privata, quella di Sacconi, ma carica di significato.

Leggi tutto...
Unità, patria, solidarietà: valori Alpini

la tribuna di Treviso — 05 novembre 2008   pagina 04

«Nel discorso del presidente sono state citate le parole unità, patria e solidarietà: valori che da sempre appartengono allo spirito degli alpini».  Lo afferma Angelo Biz, presidente della sezione Ana di Vittorio Veneto, presente ieri al teatro Da Ponte, insieme ad altre 500 persone, ad ascoltare il Capo dello Stato. «Un ottimo discorso - commenta Biz - non politico, al di sopra delle parti, che ha evidenziato quella che fu veramente la Grande Guerra. La parte più pregnante per noi alpini è stata il passaggio dove si è fatto riferimento alle nostre montagne, sulle quali morirono migliaia di persone.

Leggi tutto...
Gildo, il nonno tenore: 50 anni di bel canto

la tribuna di Treviso — 24 ottobre 2008   pagina 34

VITTORIO VENETO. Oltre 50 anni passati a cantare, prima con la corale alpina vittoriese poi con il coro Ana, di cui è stato tra i fondatori. Ermenegildo De Biasi, 84 anni, insieme a Nicolino Nicolini, Ito Carraro e Carlo Frare ha fondato il coro Ana, di cui ricorre quest’anno il cinquantesimo.  Di questo quartetto è rimasto in vita solo Gildo, che in occasione delle celebrazioni di sabato e domenica, ripercorre con la memoria gli anni in cui i quattro amici si trovavano per cantare

Leggi tutto...
50 anni di solidarietà, amicizia e condivisione

la tribuna di Treviso — 26 ottobre 2008   pagina 41

«I nostri valori sono la solidarietà, l’amicizia e la condivisione. Ideali che da sempre stanno alla base del nostro sodalizio». Giovanni Coan, presidente del coro Ana dal 1991, descrive così la filosofia che anima e tiene uniti i coristi dell’associazione nazionale alpini vittoriese. Ieri e oggi il coro Ana festeggia i 50 anni dalla nascita, avvenuta il 26 ottobre del 1958.

Leggi tutto...
Mostra e concerto per la grande Festa

la tribuna di Treviso — 24 ottobre 2008   pagina 34

Sabato e domenica il coro Ana festeggia i cinquant’anni. Sabato alle 9.30 apertura della mostra fotografica in piazza del Popolo, quindi ricevimento in municipio dei coristi e del presidente Giovanni Coan, alle 16.30 incontro nei cimiteri con i «coristi andati avanti», alle 17.30 messa nella pieve di S.Andrea, alle 20 cena a Castelbrando a Cison. Domenica mostra fotografica alle 17.30 concerto al Da Ponte.